“Connecting Borders: Hangeul x Fashion Art” in mostra a Palazzo Morando



courtesy of domusacademy.com

A partire dal 9 fino al 28 luglio 2019 il Palazzo Morando di Milano ospita “Connecting Borders:

Hangeul x Fashion Art”, un’esposizione interamente dedicata alla moda e cultura coreana. La

mostra è stata realizzata dall’Associazione della Moda e della Cultura Coreana in collaborazione con il Comune di Milano e il Consolato Generale di Milano, curata da Sunhee Park, presidente dell’Associazione e docente di Fashion Design all’università Ewha Womens di Seoul, e ha come obiettivo quello di consolidare i legami tra i due paesi all’insegna di un interessante confronto culturale; all’esposizione parteciperanno circa 73 artisti provenienti dal mondo della moda e dall’ambito accademico e industriale, artisti provenienti da 5 paesi oltreoceano e alcuni dei principali stilisti coreani insieme ad altri emergenti.



courtesy of arte.it

Il focus della mostra è sull’ Hangeul, la tipica forma di scrittura coreana la cui invenzione risale al

XV secolo, caratterizzata dal connubio di forma grafica e armonia fonetica. La scelta di questo tema sta nell’intenzione dell’Associazione della Moda e della Cultura Coreana di voler commemorare il centenario del Movimento del 1° marzo, che segnò la liberazione del popolo coreano dall’Impero giapponese. Gli abiti esposti coniugano in modo creativo e innovativo la tradizione coreana della scrittura, interpretandone i segni e le caratteristiche principali.



courtesy of artwave.it

“Questa mostra introduce l'arte della moda coreana a Milano, una città che ha abbracciato lo

spirito dell'arte e della cultura attraverso la sua lunga storia.” ha dichiarato la dott. Sunhee Park.

“Milano diventerà un luogo destinato alla promozione internazionale dell'essenza dell'estetica

coreana e di affermazione della grandezza della moda coreana. In particolare, la mostra

rappresenta una grande opportunità per esprimere la straordinaria creatività e il profondo senso

dell’Hangeul”.



courtesy of artwave.it

L’esposizione si divide in tre percorsi tematici: il primo, “Forma e Scrittura” è caratterizzato da

abiti che studiano ed esaltano la forma strutturale dell’Hangeul. Il secondo percorso “Stile e

Scrittura” presenta un excursus storico, attraverso una reinterpretazione della moda, sui vari stili e

significati che l’Hangeul ha avuto nel corso dei secoli fino ad oggi. Il terzo ed ultimo percorso

“Forma e Grafica” si concentra invece sugli elementi simbolici dell’Hangeul, il punto, i tratti, le

linee e la superficie, tracciando una linea di continuità con il design moderno dai tratti futuristici,

resi attraverso l’utilizzo di tonalità quali il rosso, il blu, il nero e il bianco, ed esprimendo le

potenzialità creative dell’Hangeul e il suo perfetto sodalizio con la moda.


words Ludovica Mucci


#LATEST #Latestmagazine #Hangeul #mostra #årte #PalazzoMorando #moda