top of page

"Fenty: il Brand di Rihanna debutta a Parigi"


Dopo l’annuncio del gigante del lusso LVMH della creazione della nuova casa di moda Fenty, marchio della pop-star Rihanna, sono state fatte molte considerazioni a riguardo perchè l'evento segna in qualche modo un’ulteriore apertura da parte del mondo del fashion verso i cambiamenti epocali a cui la nostra generazione sta assistendo. C'è soprattutto una maggiore considerazione dei temi quali la diversità, la fluidità di genere, la partecipazione di più donne nere nell’industria della moda.


courtesy vogue.co.uk

Questo e molti altri sono i messaggi che si nascondono dietro i primi capi della collezione di Rihanna, presentati un paio di giorni fa a Parigi. La Maison offre prêt-à-porter accompagnato da scarpe e accessori. Riguardo alla nuova entrata del brand nel gruppo LVMH, Rihanna ha dichiarato: “Creare un brand con LVMH rappresenta un momento incredibilmente speciale per noi. Il signor Arnault mi ha dato carta bianca per sviluppare una Maison di moda immersa nell’universo del lusso. Non potevo sperare in un miglior partner, sia nell’aspetto creativo quanto in quello del business, e sono impaziente di svelare le nostre creazioni”.


courtesy vogue.co.uk

La pop-star aveva precedentemente iniziato il percorso con Fenty Beauty e Savage x Fenty, rispettivamente un brand di bellezza e uno dedicato alla lingerie, raggiungendo in poco tempo un clamoroso successo, proprio grazie al suo modello inclusivo e aperto nei confronti di più canoni di bellezza prima d’ora poco considerati con la giusta attenzione e passione che meritano.

Giusto tre giorni fa il brand ha divulgato la sua prima campagna “FENTY. IT’S OFFICIAL”, in cui sono presenti capi su misura dai toni neutri e dalle forme non conformi, appunto, ad un solo genere. Dall’intervista rilasciata al T: The New York Times Style Magazine si può curiosare tra alcuni estratti della sua collezione: “[…] silhouette strutturate in colori neutrali (almeno all’inizio), che vogliono enfatizzare spalle forti, vite strette e gambe scoperte, il brand Fenty vuole rivoluzionare il mercato non solo comunicando l’immaginario di una donna nera ma anche rivoluzionando il modello di distribuzione del lusso, focalizzandosi su vendite online direct-to-consumer. Questo permetterebbe a Rihanna e al suo team di aggiungere altri capi alla collezione […] ogni settimana, come si fa con i singoli di un album”.


courtesy nytimes.com

La collezione ha richiesto due anni di lavoro, rispondendo appunto ai canoni del lusso, che prevedono un certo tipo di tecniche applicate agli abiti e di standard di manifattura e qualità. I prezzi oscillano tra i 200€ per una maglietta bianca attillata in vita e i 1,100€ per un parka reversibile. La collezione si estende anche alle scarpe, principalmente sandali, anche questi dalle sfumature neutre.

L’artista ha dichiarato che saranno presenti anche elementi streetwear, ma realizzati secondo i canoni del lusso, e inoltre ha sottolineato la fluidità della sua collezione, a partire da una maggiore attenzione nei confronti di tutte le taglie, fino ad una fluidità in termini di maschile e femminile, due elementi che si uniscono e confondono, perdendo la connotazione che hanno sempre avuto, e abbracciando la nuova corrente culturale.


courtesy nytimes.com

La collezione sarà in vendita fino al 2 Giugno nel pop-up store e disponibile online a partire dal 29 Maggio sul sito ufficiale Fenty.com.


Ecco i primi look presentati:

Foto courtesy fenty.com


Scritto da Ludovica Mucci


Comments


bottom of page