top of page

Glossier si espande in Europa


courtesy of @Glossier official instagram

Il marchio di bellezza che è stato parte integrante dei Millennials può finalmente inserirsi nella grazia dei feed delle persone oltre oceano. L'azienda americana perfetta per Instagram, fondata da Emily Weiss, sta lanciando un e-store in Svezia, Danimarca e in Francia dopo ottobre.


I cosmetici di culto di Weiss sono stati presi d'assalto dai devoti alla bellezza quando la sua piattaforma omonima, Into The Gloss, ha annunciato la sua espansione in prodotti reali nel 2014. Glossier è costruito sulla relazione con i consumatori, dove il marchio è quasi come un'attraente boy band. Che le giovani donne si attacchino totalmente a un Cloud Paint in rosa millenario (tinta liscia confezionata in un tubo simile alla vernice) o un Boy Brow (la pomata per sopracciglia più venduta), gli acquirenti si sentono sempre parte di un magico viaggio di un unicorno.


L'equazione del successo può sembrare ripetitiva come molti marchi di nicchia, accaparrandosi le consumatrici più giovani da case di bellezza affermate. Una voce distintiva, in cui tutti possono essere parte della conversazione (pensa alla campagna di Body Hero); visuali facilmente riconoscibili - vedi la funzione di tag Instagram di Glossier e rimarrai sorpreso dalla perfetta visione d'insieme tra le foto prodotti e i ripiani del bagno; veloci pop store con una rockstar mania; e, ultimo ma non meno importante, un C.E.O. che appare avvicinabile con un atteggiamento genuino da ragazza della porta accanto. Completa il tutto con un ottimo lavoro di squadra, 52 milioni di dollari di nuovi capitali da parte degli investitori e ottieni una fiorente attività di start-up che si espande a livello internazionale un paese alla volta.


Al momento, Glossier gestisce due negozi fisici a New York e Los Angeles, spedizioni a livello internazionale per il Canada, nel Regno Unito e, come un mese fa anche in Irlanda.


Articolo in lingua originale di Masha Mitrofanova

Comments


bottom of page