top of page

"Haute Couture FW 2019-2020: Elie Saab"


Filippo Fior ©gorunway.com

Elie Saab si ispira alla Cina e al suo inconfondibile immaginario fatto di ricami, materiali lussuosi e intarsi d’oro. La collezione Haute Couture è preziosissima e le modelle in passerella camminano a dieci centimetri dal suolo. Giocano il ruolo di principesse guerriere di terre lontane, rigorose nelle acconciature, eteree e avvolte da abiti che più che fatti di stoffa sembrano sculture.


Filippo Fior ©gorunway.com

I drappeggi sono rigidi e formano linee forti intorno al corpo della donna. Si alternano tessuti lucidi e spessi, a velluto e tulle trasparente. Ogni outfit segna il punto vita in maniera rigorosa, con una cintura piuttosto alta che ricorda i tradizionali obi che chiudono il kimono.

La vera magia sono comunque i ricami realizzati con fili dorati e argentati, con motivi floreali e araldici. Quelli più di impatto sono sui tessuti trasparenti, che sembrano essere ricamati direttamente sui corpi delle modelle.


Filippo Fior ©gorunway.com

Ciò che emerge dalla collezione è comunque una fermezza di spirito inaudita. Non c’è romanticismo e leziosità, ma carattere focoso e risoluto.


Filippo Fior ©gorunway.com

Words by Giulia Greco


Comments


bottom of page