top of page

I Green Carpet Fashion Awards


courtesy of Vogue


La settimana della moda di Milano si è conclusa con un evento scintillante, attirando l’attenzione sulla sostenibilità e la consapevolezza ambientale. Milano è stata al trotto dietro altre capitali della moda, con la sua carenza di innovazione e distinta mancanza di educazione verso i giovani talenti. È giusto dire che il GCFA può diventare un faro per attirare ulteriore attenzione sul settore della moda italiano.



Alison Brie e Nerio Alessandri hanno presentato e consegnato il premio The Wellness Award a Elle McPherson

Tenutosi al celeberrimo Teatro alla Scala di Milano, l’evento vantava celebrità di fama internazionale: Julianne Moore e Cate Blanchett, figure di spicco del settore della moda come Anna Wintour e Donatella Versace, oltre ai moderni cambiavalute: la modella e attivista Cameron Russell e Halima Aden.


Angela Missoni ha presentato e consegnato il premio The Changemaker Award a Cameron Russell

Gli indumenti che veleggiavano sul tappeto verde affermavano l’ovvio: preservare il nostro pianeta e sforzarsi di creare un design non convenzionale che rompa i confini incisi. Cindy Crawford ha presentato un abito Versace impreziosito con cristalli avanzati senza piombo Swarovski e raso organico. Isabeli Fontana ha sfoggiato un abito Missoni i cui materiali erano derivati ​​e riproposti dagli archivi dal 2013 (per non parlare di un filato di frange in cotone al 100%)...



Articoli in lingua originale by Masha Mitrofanova


Comentarios

No se pudieron cargar los comentarios
Parece que hubo un problema técnico. Intenta volver a conectarte o actualiza la página.
bottom of page