top of page

Il ritorno di Rodarte alla NYFW


Fiori per la primavera? Innovativo. Per una volta, sembra che Miranda Priestly abbia torto.

In effetti, il ritorno di Rodarte alla settimana della moda di New York è stato rivoluzionario. Dopo aver sfilato per poche stagioni alla settimana della moda di Parigi, il marchio americano è tornato al nido.


L'atmosfera di questo show è stata rapidamente ambientata con una scelta insolita di location: il Marble Cemetery in East Village. Con la pioggia che pioveva sugli ospiti, le modelle raggiunsero la passerella sotto ombrelloni trasparenti dando un tocco sobrio ai loro abiti colorati.




Kate e Laura Mulleavy, la coppia creativa dietro Rodarte, hanno fatto quello che sanno fare meglio: vendere fiabe con abiti delicati e ricercati. Rodarte ci ha mostrato gli abiti da tea party perfetti su un piatto d'argento. Ispirati da giardini, rose e fatine, i designer hanno creato ciò di cui sono fatti i sogni delle bambine. L'idea di sbocciare è stata al centro di questa collezione, le forme sono state ispirate da Picasso.





Le modelle hanno indossato grandi fiori nei loro capelli arruffati. Su alcuni di essi, abbiamo potuto vedere re interpretazioni del velo da sposa fatto di tulle. L'aspetto del trucco stava seguendo la stessa direzione di colore: con fuchsia o menta e classiche labbra rosse. Rodarte è tornato alla NYFW con un botto, creando un'esplosione di abiti romantici e femminili. Il duo non ha più nulla da dimostrare quando si tratta di talento.



Articolo in lingua originale di Gaétane Auffret


All shots courtesy of crfashionbook.com and vogue.com


Comments


bottom of page