"LFW: Christopher Kane SS20"


All images here by Carlo Scarpato c/o gorunway.com


La collezione di Christopher Kane, creata in collaborazione con la sorella Tammy, si intitola “Eco-Sexual” e celebra non tanto l’amore per la natura, ma l’atto amoroso con la natura, la comunione totale con il mondo che ci circonda e che abbiamo forse un po’ perso - o così si dice.

La forza riproduttiva della natura è sempre stata di grande interesse per il designer e con questa collezione ha trovato l’espressione completa che da un po’ andava cercando. Le stampe sono estremamente realistiche, vere e proprie fotografie poi riportate sugli abiti. Campi verdi dove fioriscono le margherite, un cielo azzurro con qualche nuvola bianca, le stelle e i pianeti. Se la storia comincia sul pianeta terra, la visione si estende presto a tutto l’universo circostante.




Gli abiti, soprattutto quelli del finale, hanno qualcosa che ci ricorda le avventure nello spazio su qualche navicella spaziale concepita negli anni ’80. I tubini per esempio, sia quello in nero che quello in arancione brillante, sono completati da applicazioni in plastica trasparente e colorata. Gli stivali stessi presentano queste stesse decorazioni, che li rendono così futuristici, pur avendo un retrogusto di passato, così come anche i bottoni e le applicazioni a mezza sfera.

Dalle forme della natura scaturisce dunque la sensualità di questi abiti, gli intarsi, i tagli, le gonne che sono realizzate con lingue di tessuto che ricordano i petali dei fiori.

I colori della collezione sono veramente belli. Da una base nera si passa all’arancione, al rosso accesso, al rosa salmone e al verde acido.





Words by Giulia Greco


#LATEST #latestmagazine #fashionweek #ss20 #London #ChristopherKane