"MFW Fall 2020: Alberta Ferretti"



all images here courtesy of vogue | Photo: Isidore Montag / Gorunway.com

La sfilata autunno inverno 2020 di Alberta Ferretti comincia in modo piuttosto "pacato". Sfilano completi da giorno in morbido tessuto spigato grigio, abbinati a camice bianche con colli arricciati e alternati a look total leather.

E' proprio la pelle che poi comincia a inserire una nota di colore: il completo in blu carta da zucchero è bellissimo e risplende ancora di più dall'abbinamento con il grigio. Il dettaglio dello stivale scivolato è super.




Ma il vero colpo di scena è il primo abito lungo in tessuto viola arricciato. Che è di per sè un abito scenografico, ma che risalta ancora di più grazie al contrasto con i look neri e grigi che l'hanno preceduto. Così, la sfilata prende un tono decisamente diverso da quello aspettato. I colori sono incredibili e tutti sui toni del rosso e rosa. Sia su pelle che suede assumono una texture piena e succosa. Anche il grigio comunque, che ha fatto un grande ritorno sulle passerelle in questo mese di febbraio, è molto interessante e per niente noioso, soprattutto quando si parla di tessuti glitterati e seta mohair. Una collezione smart, femminile ma non come ce la saremmo aspettato da Ferretti. Moderna invece, e pulita.