"MFW Fall 2020: No21"

No21 ha festeggiato dieci anni di storia con la Fall 2020 che ha sfilato un paio di giorni fa a Milano. Dell’Acqua è conosciuto per la sua positività e questa collezione ha dimostrato che i primi dieci anni sono stati solo un riscaldamento per il designer, che non vede l’ora di gettarsi in progetti futuri. Nello stesso tempo, Dell’Acqua sembra sempre divertirsi molto durante il processo creativo. E’ lui stesso a dire che le sue creazioni nascono dalle sue stesse ossessioni. Tra le altre, la subcultura punk e il lifestyle borghese, che sembrano non avere molti punti di contatto, ma che si armonizzano alla perfezione. E poi, femminilità ed eleganza, altri due punti essenziali in tutto quello che No21 realizza..


all images here courtesy INDIGITAL.TV

Nella collezione la sensualità è un compromesso. Camicie maschili dal taglio classico, a righe bianche e blu, sono abbinate a soprabiti di pizzo. Anche gli abiti da sera non sono molto strutturati, ma cadono piuttosto liberi sul corpo. Ad esempio l’abito in paillettes rosse, con scollo all’americana e taglio dritto. Per gli accessori, lo stilista ha scelto le catene come rifinitura, su scarpe, cinte e anche sugli scolli delle bluse. Un dettaglio molto forte su cui costruire la storia che verrà e la donna del futuro.



Words by Giulia Greco