"MFW: Fendi SS/20"


all images here by Alessandro Lucioni / Gorunway.com | courtesy of vogue

È una donna solare e spensierata quella proposta da Fendi per la Primavera Estate 2020: questa collezione, mostrata nel terzo giorno della Milan Fashion Week, è il debutto di Silvia Venturini Fendi come direttore creativo per il ready-to-wear femminile, in seguito alla scomparsa di Karl Lagerfeld a febbraio.





Silvia Venturini Fendi reinterpreta dunque l’estetica del brand secondo una prospettiva diversa, più accogliente.

Le modelle hanno sfilato su una passerella non rialzata, con in sottofondo il sole che sorge: dettagli

sicuramente non insignificanti, che simboleggiano il passaggio ad un’era nuova, con Silvia al

comando insieme al suo team.







La collezione è ispirata all’estate e allo stato di spensieratezza e rilassamento che l’accompagna: il colore prevalente è infatti il giallo e, in generale, i toni legati alla terra. Tocchi di colori accesi si hanno poi con stampe floreali verdi e rosa, e ovviamente non può mancare il bianco, sicuramente evocativo della stagione estiva. Preponderanti, inoltre, le stampe a quadretti.





Interessante è il contrasto dovuto all’ampio utilizzo del trapuntato, per le serate più fresche della stagione primaverile. Diversi look erano accompagnati da borse da spalla in stile anni Novanta, che nella prossima stagione saranno sicuramente un must.

La stilista ha sicuramente pensato anche al comfort e alla praticità, ha infatti dichiarato: «Voglio che le donne si sentano naturali e bene in questi vestiti».








words Elena Affricani


#LATEST #latestmagazine #Fendi #MFW #news #fashion #milanfashionweek #SS20