"MFW: Peter Pilotto SS20"


All images here by Filippo Fior c/o gorunway.com


Peter pilotto ha aperto la Milano Fashion Week con una collezione estremamente grafica. La palette colori è ampia e brillante. Le modelle si trasformano in fiori esotici. Non tanto per le stampe stesse, ma proprio per le forme e la lucentezza degli abiti: lo show crea una giungla sontuosa in cui immergersi.

Gli abiti proposti sono per gli esploratori che voglio mimetizzarsi alla perfezione in un mondo esotico da sogno: parka, pantaloncini da esploratore, camice ampie e polo, abiti succinti e drappeggiati sul corpo - anche qui in maniera estremamente dolce, avvolgendolo e non costringendolo in forme predeterminate.




Gli accessori sono ispirati allo stesso tema. Le borse pendono dal collo, o sono legate in vita e sono principalmente piccole e maneggevoli. Bucket hats e sandali ai piedi, rasoterra e in pelle per l’uomo, a listino e gioiello per la donna.

La nuova estetica quotidiana di Peter Pilotto è dovuta a molte considerazione e cambiamenti nella vita privata dei due designer e del marchio stesso. Questa è la loro prima sfilata milanese e, forse, avvicinarsi a questa città cosmopolita e coinvolgente ha cambiato il loro approccio alla creazione. Si sa che i brands milanesi sono più che altro caratterizzata da grande vestibilità e perfetta aderenza ai bisogni quotidiani delle persone.







Words by Giulia Greco


#LATEST #latestmagazine #fashionweek #PeterPilotto #SS20 #Milan