"NYFW: Coach 1941 SS/2020"


all images by Filippo Fior c/o gorunway.com | courtesy of vogue

Di nuovo gli anni 80, di nuovo New York e lo stile underground giovane e ribelle. C'è tantissima pelle, ma questa non è una novità per la casa di moda Coach 1941, che sui prodotti in pelle ha costruito un impero. E ci sono le icone della musica e del cinema del secolo scorso, su t-shirt e felpe.

Stuart Vevers, che da sei anni a questa parte da vita alle collezioni di Coach, riconferma la sua fascinazione per la storia Americana e mette insieme stili diversi per la prossima stagione Spring Summer 2020.


courtesy gorunway.com

courtesy gorunway.com

I colori arrivano direttamente dalla New Wave e sono brillanti, saturi. Così come anche le spalle ampie delle camice e il chiodo in pelle, simbolo intramontabile di un'epoca.

Ci piacciono anche gli accessori, in particolare le borse, che sono minimal e di misura contenuta, ma si stratificano in un solo look: come già avevamo accennato la scorsa stagione una borsa sola non basta più, si porta doppia e di colori diversi.

Anche questa stagione non manca la collaborazione artistica. Richard Bernstein, illustratore delle celebri copertine di Interview magazine, che ha collaborato alla realizzazione della collezione.


courtesy gorunway.com

courtesy gorunway.com

courtesy gorunway.com

courtesy gorunway.com

courtesy gorunway.com

Words by Giulia Greco


#LATEST #latestmagazine #fashionweek #NewYork #ss2020 #Coach1941 #fashion #news #NYFW