"PFW: Celine SS20"


All images here by Filippo Fior c/o gorunway.com


E’ difficile dire quale sia l’aspetto più bello della moda, perchè da un lato vogliamo sempre essere affascinati e disorientati da collezioni nuove e inaspettate, ma d’altro canto niente è meglio che vedere un designer all’opera e riconoscere istintivamente il suo tocco. Una specie di porto sicuro, in cui niente ci coglie di sorpresa ma siamo ogni volta catturati dall’abilità fuori dal comune di rimanere sempre freschi e sempre nuovi, pur restando fedeli ad una propria estetica. 





Questo è naturalmente il caso di Hedi Slimane che, ovunque va, porta sé stesso, senza sconti. La Spring Summer 20 di Celine affonda le radici nel panorama degli anni ’60 e ’70, elevati ed impreziositi dall’abilità sartoriale del designer, che costruisce il guardaroba perfetto per ognuna di noi. I capi sono versatili, quotidiani, semplici nella sostanza, ma hanno uno spirito che è difficile da spiegare. Si può solo percepire. 

Nello stesso tempo sono presenti anche capi super moderni, che prendono ispirazione dallo streetwear. Tirando le somme, la sfilata di Celine è il perfetto compendio per la ragazza parigina moderna, che coniuga l’intramontabile nonchalance, lo spirito ribelle e un’estetica perfetta (perchè mai esagerata) e ci riconferma ancora una volta che Slimane sa esattamente cosa fare con il suo lavoro. 



scorri per guardare i looks:


Words by Giulia Greco


#LATEST #latestmagazine #ss20 #Celine #ParisFashionWeek #news #fashion #PFW