top of page

"Roma pensa alla fondazione di un Palazzo della Moda"

È stata approvata la mozione in Assemblea Capitolina che permetterà la realizzazione di un palazzo a Roma interamente dedicato alle eccellenze della moda. Il palazzo designato è quello di Via dei Soldati 25/C, rientrato in possesso dell’amministrazione lo scorso 4 giugno. La centralità del luogo e la sua vicinanza alle attrazioni più rappresentative della bellezza di Roma, contribuirà a promuovere ulteriormente anche la tradizione della moda italiana e romana, l’arte della manifattura e una tradizione del costume riconosciuta a livello mondiale.


courtesy pinkroma.com

“È importante pensare e intraprendere azioni serie a tutela del settore moda e del made in Italy” ha dichiarato Carola Penna, Presidentessa della Commissione Turismo, Moda, e Relazioni Internazionali “Dagli artigiani, ai piccoli laboratori, dalle accademie di moda ai grandi marchi che hanno reso la nostra città conosciuta nel mondo per le loro creazioni, che rappresentano ciò che di più raffinato possa essere concepito. Vogliamo coinvolgere e supportare le sartorie, le accademie e le case di moda presenti e attive sul nostro territorio. Il settore della moda è un patrimonio tutto italiano che deve essere riconsiderato e rilanciato, specie sul territorio romano che ha visto nascere le più note case di moda: da Bulgari a Fendi, da Gattinoni a Balestra a Biagiotti, solo per citarne alcune […]”.


courtesy ioroma.it

L’obiettivo è dunque non solo trasmettere l’importanza del made in Italy, ma anche e soprattutto rivalorizzare il territorio romano come polo della cultura e dell’educazione nel campo della moda, indirizzando i giovani alla creatività e trasmettendo i valori di artigianalità, della cultura per il bello e per i dettagli che da sempre ha contraddistinto la città Eterna.



Words by Ludovica Mucci


Comments


bottom of page