Trucco gender: lo compri? ​



courtesy of Chanel | Boy de Chanel

Negli ultimi anni, guru del trucco come Manny MUA, Patrick Starr e James Charles sono diventati enormi su YouTube. Un tempo un fenomeno femminile, il successo di YouTube ha aiutato a lanciare questi uomini nel mondo degli affari e del modelling. Con il beauty che diventa meno specifico per genere, molti marchi di lusso stanno arrivando a rendersi conto che il trucco per gli uomini è un enorme mercato da prendere in considerazione.


A settembre, Chanel ha lanciato la sua prima collezione di cosmetici per uomo in Corea del Sud e offrirà questi prodotti in boutique a livello internazionale a partire da gennaio 2019. La loro linea di borse e profumi unisex è entrata nel mondo multimiliardario dell'industria mondiale di makeup. Chanel ha spiegato: "Creando Boy de Chanel, la sua prima linea di trucchi per uomo, il brand riafferma i codici in continua evoluzione di una visione immutabile: la bellezza non è una questione di genere, è una questione di stile." Il marchio sa che la diversità fa parte dell'attuale spirito del tempo, ma non sono affatto soli in questa tendenza. Tom Ford, MMUK e Clinique hanno recentemente introdotto gamme commercializzate appositamente per gli uomini.


Tuttavia, questa tendenza è stata a lungo in divenire. Jean Paul Gaultier ha provato a lanciare una linea di trucchi per uomo negli anni '80, ma ha rapidamente fallito. Nessuno sembrava essere interessato al trucco per gli uomini che era stato pubblicizzato in un modo convenzionalmente maschile. Inoltre, ci volle del tempo perché gli uomini indossassero discretamente il trucco. Ora, sembra che la Gen Z abbia adottato più disinteresse per la rigida identità di genere e voglia che il trucco sia per tutti.


courtesy of Chanel | Boy de Chanel

Nel 2016, James Charles è stato nominato il primo volto maschile di Cover Girl. Questo marchio non è l'unico che ha assunto un ruolo di genere nella pubblicità. Milk Makeup, Anastasia Beverly Hills, L'Oreal Paris e Giorgio Armani hanno già promosso il trucco acrogenico. Ciò pone la domanda: perché le linee di trucco devono essere etichettate in modo specifico per gli uomini? Dopotutto, come ci hanno mostrato per anni gli esperti di bellezza maschili di YouTube, il trucco per le donne sembra lo stesso per gli uomini.


La risposta riguarda l'esperienza del consumatore. Mentre molti potrebbero considerare la confezione e l'etichettatura insignificanti, altri si sentono più inclusi nel trucco specificamente pubblicizzato per gli uomini. Alcuni uomini potrebbero non sentirsi a proprio agio ad acquistare prodotti simili commercializzati per le donne. Inoltre, il kit base di trucco di Chanel composto da fondotinta, matite per le sopracciglia e balsamo per le labbra rende facile lo shopping per il trucco per i principianti, uomini che potrebbero non conoscere tutti i vari prodotti di makeup disponibili. Questo, tuttavia, rimane parte di un discorso in corso che circonda il marketing e il tassa rosa, o discriminazione di prezzo basata sul genere. Alcuni considerano i marchi di trucco maschili più inclusivi, ma ad altri non piacerà la confezione: ciò che conta di più è ciò che il cliente preferisce.

Qualunque sia l'approccio di un marchio, sia per creare una nuova linea per gli uomini o per includere più uomini nella loro linea esistente, il trucco indossato dagli uomini è diventato più accettato e di crescente popolarità. Questo è qualcosa da celebrare perché significa che la società cambia con i suoi acquirenti. E cosa vogliono? Per ragazzi e ragazze essere trattati allo stesso modo, con o senza trucco. E questo è veramente qualcosa da comprare.


Articolo in lingua originale by nina hanz


boy makeup gender makeup fashion news latest magazine

Manny MUA Patrick Starr James Charles makeup beauty beauty for men latestman

Gen Z Chanel Chanel beauty L’Oreal Paris Giorgio Armani